Imposta di consumo a 787.81

Imposta di consumo a 787.81

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

L’aliquota dell’imposta di consumo sugli oli lubrificanti è destinata ad essere incrementata ad euro 787,81 per mille kg, a decorrere dal 1° gennaio 2014, sulla base della previsione contenuta nell’art. 14 del decreto
legge 91 del 2013 (c.d. D.L. Cultura), convertito, con modificazioni, dalla legge 112 del 2013.
Si ricorda che il Contributo oli usati alla data odierna è pari ad Euro 85 per Tonnellata.

La precedente aliquota, pari ad euro 750,00 per mille kg era stata fissata, con decorrenza 26 settembre 2009, dal decreto legge 135 del 2009, convertito, con modificazioni, dalla legge 166 del 2009, e costituiva una riduzione rispetto alla previgente aliquota pari ad euro 842,00 per mille kg. Tale riduzione era accompagnata dalla contestuale abrogazione dell’aliquota agevolata, fino ad allora in vigore, prevista per gli oli lubrificanti ottenuti dalla rigenerazione degli oli usati, raccolti in Italia, in misura pari al 50 per cento dell’aliquota normale, che era
stata oggetto di censure comunitarie. Con il menzionato decreto legge 135 anche gli oli lubrificanti rigenerati vengono assoggettati ad aliquota ordinaria.
Per quel che concerne i bitumi di petrolio la vigente aliquota di imposta pari ad euro 30,99 per mille kg è quella originariamente fissata dal testo unico delle accise nel 1995.

Info sull'autore

admin administrator

Per pubblicare un commento, devi accedere